Via Saffi, 49 01100 VITERBO     |     provinciavt@legalmail.it     |     0761 3131

Regione Lazio: 2 milioni di euro per ristrutturazione e riconversione vigneti

Regione Lazio: 2 milioni di euro per ristrutturazione e riconversione vigneti

Riceviamo e pubblichiamo:

Pubblicato dalla direzione Agricoltura della Regione Lazio, un bando per il 2024-2025 finalizzato alla ristrutturazione e riconversione dei vigneti nel Lazio.
Il bando pubblico attiva l’applicazione regionale per la campagna 2024/2025 dell’intervento del settore vitivinicolo della Ristrutturazione e riconversione dei vigneti, inserito nel Piano Strategico Nazionale della Politica Agricola Comune per il periodo di programmazione 2023/2027.
L’intervento della Ristrutturazione e riconversione dei vigneti ha l’obiettivo di incrementare la competitività dei produttori di uva, di favorire la riqualificazione ed il rinnovamento dei vigneti e di incentivare la meccanizzazione al fine di ridurre i costi di produzione e aumentare la sostenibilità in tutte le sue dimensioni (economica, ambientale e sociale) del settore vitivinicolo.
L’intervento per la campagna 2024/2025 si applica sull’intero territorio della Regione Lazio per le aree delimitate dai disciplinari di produzione dei vini a denominazione di origine (DOP) e indicazione geografica (IGP) nel rispetto della normativa comunitaria, nazionale in materia di potenziale viticolo, e relative disposizioni attuative. Il termine per la presentazione, con rilascio informatico della domanda di sostegno all’Organismo Pagatore (OP) Agea per la campagna 2024/2025, è previsto a venerdì 12 luglio 2024.

A chi è rivolto: (destinatari)
Beneficiari del sostegno sono le persone fisiche o giuridiche che conducono vigneti con varietà di uve da vino o che detengono autorizzazioni al reimpianto dei vigneti valide. Le eventuali autorizzazioni all’impianto da utilizzare devono essere definite prima della finanziabilità.
Rientrano tra i beneficiari di cui sopra i seguenti soggetti:
    imprenditori agricoli singoli
    associazioni di produttori vitivinicoli riconosciute
    cooperative agricole
    società di persone e di capitali esercitanti attività agricola
    consorzi di tutela e valorizzazione vini DOP e IGP
Al momento della presentazione della domanda di sostegno i soggetti debbono essere conduttori di vigneti impiantati con varietà di uve da vino classificate per la coltivazione nella Regione Lazio o detenere autorizzazioni al reimpianto di vigneti, ad eccezione delle autorizzazioni per nuovi impianti di cui all’articolo 64 del regolamento (UE) n. 1308/2013, come modificato da regolamento (UE) 2021/2117 e delle autorizzazioni per conversione di diritti di reimpianto trasferiti da altra azienda così come stabilito dalla nota della Commissione Europea Ref(2016)7158486 del 23/12/2016, punto 9.
Possono beneficiare dell’aiuto anche coloro i quali, al momento della presentazione della domanda di sostegno, non detengano ancora autorizzazioni al reimpianto di vigneti, purché si trovino in almeno una delle seguenti condizioni: 

  • abbiano già effettuata e comunicata l’estirpazione di vigneto, anche contestualmente alla domanda di sostegno all’intervento Ristrutturazione e riconversione dei vigneti;
  • siano destinatari di provvedimento di estirpazione obbligatoria da parte dell’Autorità competente per motivi fitosanitari.

Il richiedente, titolare o legale rappresentante, deve essere legittimato alla presentazione della domanda di sostegno e all’adempimento di tutti gli obblighi e gli oneri connessi all’adesione al presente intervento.

Al link seguente tutte le istruzioni e le modalità di presentazione della domanda:
https://www.lazioeuropa.it/bandi/ocm-vino-ristrutturazione-e-riconversione-vigneti-campagna-2024-2025/

***

(venerdì 5 luglio 2024)

trattamento digitale a cura dell'Ufficio relazioni con il pubblico

stampa